MARCAPIANO

Biografia

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese

La Storia

MARCAPIANO è il nome d’arte di un Artista che sceglie di dedicarsi totalmente all’arte e di farsi conoscere attraverso le sue opere, le quali rappresentano una parte di sé.

La sua arte sboccia inaspettatamente il 19 ottobre 2007, grazie a dei disegni realizzati a matita su muro.

Nel 2008 nascono le prime incisioni su vetro e le prime chine. Questi lavori evidenziano subito una mano estremamente precisa e ferma, capace di curare il più piccolo dettaglio; una mente fantasiosa, alla continua ricerca di temi sempre più complessi e una sensibilità non comune. Elementi cardine, che stimolano l’Artista a sperimentare costantemente, da autodidatta, nuove tecniche sui più diversi materiali, privandosi perciò di ogni guida accademica e di ogni genere di studio in campo artistico.

Dopo numerosi lavori dello stesso anno, nasce Maschera (china, cm 30×40), opera che dà origine a una nuova espressione d’arte, definita, dallo stesso Marcapiano, Astratto Figurativo Animato ©. Tale opera è il punto di partenza della formazione artistica di Marcapiano, la cui identità, in progressiva evoluzione, è come plasmata dalle sue stesse creazioni, numerosissime e varie, ma tutte accomunate dal suo inconfondibile stile.

Il 12 luglio 2009 nasce il primo olio su tela: Camaleonte (cm 30×40). Questo dipinto sancisce l’inizio di una copiosa produzione di opere, sistematicamente catalogate e che ad oggi conta ben più di cento oli, più di cento chine e numerose incisioni su vetro.

Nell’ estate 2012 Marcapiano realizza la sua prima scultura in alabastro Anima Gemella, traguardo che rende l’artista sempre più eclettico e completo.

Esposizioni

L’ arte di Marcapiano trova fin da subito un grandissimo riscontro e apprezzamento sia dalla critica che da un vastissimo pubblico, raggiungendo così in brevissimo tempo visibilità e quotazioni senza precedenti nella storia dell’arte contemporanea. Diventa un artista stimato e di forte interesse in Italia e all’ estero non solo per la sua incredibile arte, versatilità e talento ma anche per il suo pensiero e la sua estrema profondità, che sublima nell’ ideazione dello SFERISMO.

Espone in diverse località italiane ed estere partecipando a eventi artistici nazionali e internazionali, dove ha vinto diversi premi per il disegno e la pittura.

E’ stato selezionato da numerosi comitati scientifici internazionali per la partecipazione a varie biennali.

A settembre 2011 ha partecipato alla Biennale di Chianciano, selezionato tra più di 1600 artisti provenienti da tutto il mondo, dove ha ricevuto ben due premi con l’opera “Nostra Complicità” (china a colori, dim. 90×90 cm): Premio Leonardo dall’Università di Oxford e Premio attribuito dalla Confederazione Europea dei Critici d’Arte (ECAC). In quell’occasione ha conseguito numerosi contatti con gallerie d’arte e musei all’estero, con i quali ha iniziato varie collaborazioni.

Nello stesso anno è stato selezionato da Vittorio Sgarbi per partecipare alla Biennale di Venezia. Espone a Torino, Palazzo delle Esposizioni – Sala Nervi, iniziativa promossa da Padiglione Italia alla 54-esima esposizione internazionale d’arte della Biennale di Venezia per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

Ad aprile 2012 ha partecipato ad un’esclusiva esposizione d’arte a Londra nella Gagliardi Gallery, dopo aver superato un’attenta selezione dei migliori 30 artisti di arte contemporanea a livello internazionale su più di tremila candidati.

Successivamente, nello stesso anno, sono state organizzate esposizioni personali in Liguria, a Milano in zona Brera e al Palazzo della Regione Lombardia.a Milano e una collaborazione permanente in Olanda.

Nel 2013, dopo aver esposto alla Galleria ArteArte di Mantova, ha inizio una stretta collaborazione con l’ Assessorato alla Cultura della Provincia di Milano. Marcapiano espone quindi le sue opere allo Spazio Oberdan in Porta Venezia a Milano a luglio – agosto 2013 con la mostra intitolata “Anime Risonanti”. Nella sala Alda Merini di Spazio Oberdan hanno avuto luogo due serate di approfondimento della mostra in onore dell’artista Marcapiano a cura di Erica Broilo con il patrocinio della Provincia di Milano:

- “Armonie Incantate, Emozioni Rivelate” con Jakob Ludwig (Violoncellista della Scala di Milano), Riccardo Mazza (scrittore), Dinant Kaizers (De Galeriet – Olanda) e Valentina Marongiu (Galleria ArteArte – Mantova);

- Presentazione del libro “Bach, Escher, Vittadini, Marcapiano – Personalità rare, essenze comuni” di Riccardo Mazza.

Ad ottobre 2013 un’esclusiva esposizione in Corso Venezia 6 a Milano e a novembre 2013 la partecipazione all’evento “Luxury in the World” dove Marcapiano è stato selezionato per rappresentare l’eccellenza dell’arte italiana all’estero. Tra le opere esposte, “Patriota” (china nera, verde e rossa) è il capolavoro che l’artista ha creato appositamente per questo evento.

A gennaio 2014 nasce a Trento in Via Torre Verde 68 la MARCAPIANO GALLERY, con una mostra permanente dell’artista.

A marzo dello stesso anno la mostra personale “Labirinti Ideali” a Palazzo Trivulzio di Melzo (MI) con il Patrocinio della Provincia di Milano.

Marzo ed aprile 2014 Marcapiano inaugura il nuovo Spazio Espositivo di 1000 mq della Provincia di Milano in Via Soderini (MI) con la personale “Libere Espressioni” a cura di Erica Broilo con il Presidente della Provincia Guido Podestà e il Vice Presidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Milano Novo Umberto Maerna.

Numerosi altri progetti, tutti di alto livello, vengono ideati e dedicati a Marcapiano anche all’estero.

(Visita la nostra pagina eventi per i dettagli)



Top! MARCAPIANO - "Astratto Figurativo Animato" © Copyright dal 2010 -- P.I. 02130560226 -- Powered by S.A.F.T.eam